Loading...
SOCIALENEWS

Operazione contro una rete di pedofili: arresti in tutta Italia

50 indagati, tre arresti, eseguiti in 15 regioni Italiane. Tre gli indagati in Piemonte, di cui uno già in carcere per reati simili. Per un anno gli investigatori hanno pedinato virtualmente i frequentatori del deep web che si nascondevano dietro a nickname, o che usavano connessione aperte per non rendere identificabile la postazione da cui scambiavano materiale raccapricciante. Nelle immagini che gli investigatori stanno analizzando si vedono bambini, addirittura neonati.

I pedofili erano una comunità, sempre gli stessi nomi che si scambiavano materiale e conquistavano prestigio all’interno del gruppo se i file e i video erano particolari, meglio se autoprodotti. E’ quello che stanno cercando di accertare gli uomini comandanti dalla dirigente Fabiola Silvestri.Gli indagati hanno tra i 19 e i 50 anni, sono impiegati, professionisti, disoccupati o studenti

Fonte

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss