×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Sondaggi

Il comportamento tendente al fascismo avuto nei confronti del dott Amici é il preludio di una censura che si articola sempre di più.

Cercare di fermare questa metastasi é un nostro diritto ma anche e sopratutto un dovere, per questo chiediamo l’immediata sospensione del giornalista Bruno vespa dalla RAI e le scuse ufficiali  del servizio pubblico nei confronti del dott. Amici

Vota :

Sei favorevole o contrario all'immediata sospensione dal servizio pubblico della RAI del giornalista Bruno Vespa?

Risultato sondaggio

Loading ... Loading ...

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

525€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€

I fatti :

Vespa è andato su tutte le furie: “C’è un limite a tutto, abbiate pazienza. Io le dico con tutta franchezza che se lei non si vaccina io spero vivamente che lei venga radiato“, ha tuonato chiudendo il collegamento.”

Vespa che ha chiesto a Mariano Amici, cosa farà adesso con l’obbligo di vaccinazione: “Lei faccia un gesto di umiltà si vaccini, perché lei dice che fa causa allo Stato, ma la causa la perde”,

Sorgente: Porta a Porta, Bruno Vespa va su tutte le furie e sbotta contro l’ospite: “C’è un limite a tutto, lei deve essere radiato” – Il Fatto Quotidiano

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

525€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

525€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€