×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Tecnologia

“si tratta di una forma di assistenza sanitaria innovativa e integrata che permette a un operatore sanitario unico, da remoto, di rilevare malori e indirizzare il bagnino laddove c’è una criticità, in modo da dare una prima assistenza rapida, immediata e contemporaneamente una prima forma di triage”.

Continua dopo il Link per sostenerci :  

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

707€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€

Sulla pagina della Asl era stato anche spiegato: “Il drone viaggerà a un’altezza non inferiore a 25m dal livello dell’acqua e a una distanza non inferiore a 30m dalle persone. Il controllo della temperatura avverrà in modo automatico da parte del dispositivo Ostia sulla spiaggia”, attraverso una telecamera termica a circuito chiuso. Nel momento in cui il drone dovesse rilevare una temperatura corporea alterata, e quindi di un soggetto a rischio contagio, l’apparecchio avviserà direttamente il personale sanitario dei lidi chiedendo l’intervento immediato per accertarsi delle condizioni di salute di chi ha fatto scattare l’allarme

controllando le persone in acqua. Oppure controllando che vengano rispettate le norme di sicurezza, prima tra tutte il distanziamento anche in spiaggia. Il drone è supervisionato da due persone, il tecnico che pilota l’apparecchio e un medico che, in caso di necessità, può comunicare con il personale presente negli stabilimenti e con il 118

 

Sorgente: Arrivano i droni col termoscanner per scovare i malati in spiaggia

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

707€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€