Loading...
TECNOLOGIA

Il programma ICE (In Caso di Emergenza; In Case of Emergency)

Il programma ICE (ICaso di Emergenza; ICase of Emergency) è stato concepito dal paramedico Bob Brotchie nel maggio 2005. L’idea dietro a questo programma è di permettere ai primi soccorsi (soccorritorivigili del fuocopolizia) di identificare le persone e di contattare i loro parenti prossimi per ottenere informazioni mediche. La proposta si basa sul consiglio di tenere nella rubrica del proprio cellulare un numero da contattare in caso di emergenza, registrandolo sotto il nome “ICE”.

Testo preso da Wikipedia

Purtroppo però molti di voi hanno il cellulare bloccato con un pin o con un segno, questo in determinati momenti può essere un ostacolo da non riuscire a superare in pochi minuti e per questo sono state create delle applicazioni utilissime per rendere visibili questi contatti senza dover sbloccare il cellulare.

ICE – In Case of Emergency – Play Store
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.lagache.sylvain.ice_android&hl=it

ICE (‘In Case of EMERGENCY’) – Apple Store
https://itunes.apple.com/us/app/ice-in-case-of-emergency/id311410069?mt=8

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss