“Internet non è più pericoloso del passaparola o delle false notizie che si leggono sulla stampa. Il vero problema è rappresentato dal declino dell’istituzione scolastica non più capace di educare alla consapevolezza e al giudizio. Nonostante ciò ho grande fiducia nella capacità della maggioranza delle persone di riconoscere gli argomenti palesemente falsi da quelli su cui è invece opportuna una seria discussione. Censurare internet tornerebbe utile soltanto a chi è interessato a far passare un’informazione mirata e veicolata, rivolta anche a creare allarmismi spesso ingiustificati o esagerati. Internet non è affatto un pericolo, il vero pericolo sarebbe invece la sua assenza”.

Enzo Pennetta laureato in Biologia e Farmacia, docente di scienze naturali e scrittore.

Sorgente: FONTE

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK