Loading...
TECNOLOGIA

Internet e la censura: a chi conviene ?

Azioni

“Internet non è più pericoloso del passaparola o delle false notizie che si leggono sulla stampa. Il vero problema è rappresentato dal declino dell’istituzione scolastica non più capace di educare alla consapevolezza e al giudizio. Nonostante ciò ho grande fiducia nella capacità della maggioranza delle persone di riconoscere gli argomenti palesemente falsi da quelli su cui è invece opportuna una seria discussione. Censurare internet tornerebbe utile soltanto a chi è interessato a far passare un’informazione mirata e veicolata, rivolta anche a creare allarmismi spesso ingiustificati o esagerati. Internet non è affatto un pericolo, il vero pericolo sarebbe invece la sua assenza”.

Enzo Pennetta laureato in Biologia e Farmacia, docente di scienze naturali e scrittore.

Sorgente: FONTE

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK