×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Vaccini / Salute

Il caso di “Belluno”:  effettuare tamponi settimanali di controllo post vaccinali  e mettere in quarantena  chi risulta positivo, questo sarebbe un lavoro ben fatto… Ma così non é :

“Una ventina I dipendenti che hanno segnalato una reazione avversa dopo il V-Day di domenica 21 febbraio, ma dalle scuole raccontano di una platea molto più ampia. Finora in provincia 110 reazioni avverse.

Una ventina di prof a letto con febbre alta (anche a 39°), dolori alle ossa e mal di testa. ma potrebbero essere molti di più. È l’effetto indesiderato del vaccino Astrazeneca, inoculato domenica a 800 dipendenti della scuola.  «Sono giunte all’attenzione del Servizio Igiene e Sanità Pubblica una ventina di telefonate o mail che segnalano l’insorgenza di reazioni post vaccinali. Tali reazioni saranno registrate secondo le linee guida dell’Agenzia Italiana del Farmaco».

https://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2021/02/22/news/effetti-collaterali-al-vaccino-astrazeneca-prof-e-bidelli-a-letto-con-febbre-alta-1.39940541

Questo è un articolo del giorno prima, notare le differenze :

“Tutto regolare oggi ai drive in di Belluno e Feltre per la vaccinazione del personale della scuola. Sono state somministrate circa 400 dosi a Belluno e 400 a Feltre di vaccino Astrazeneca. Non è stato registrato alcun evento negativo, la sorveglianza post vaccinale è stata regolare.  Oggi toccherà al personale della scuola prenotato a Tai di Cadore,domani ad Agordo.”

Sorgente: OGGI 800 VACCINAZIONI AL PERSONALE DELLA SCUOLA A BELLUNO E FELTRE DOMANI TOCCA A TAI, MARTEDÌ AD AGORDO

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€