Loading...
VACCININEWS

Vaccino , morto un volontario in Brasile.

Azioni

Premessa :Morto in Brasile un volontario che partecipava alla sperimentazione clinica del vaccino AstraZeneca.

Visto che questa notizia, molto probabilmente verrà classificata come Fake news, riportiamo tutti i giornali che ne parlano… Poi giudicate voi :

 

In Brasile è morto un volontario coinvolto nella sperimentazione clinica del vaccino Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford. Lo ha reso noto l’agenzia responsabile della sanità pubblica che ha comunque annunciato che i test continuano. Non sono stati forniti altri dettagli sul decesso. L’uomo era brasiliano ma non è stato reso noto dove vivesse.

Rainews

Un volontario che in Brasile partecipava alla sperimentazione del vaccino contro il coronavirus sviluppato da AstraZeneca e Università di Oxford è morto. Lo ha fatto sapere l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria (Anvisa) del Paese, citata da Uol. Secondo l’agenzia, a seguito di un’indagine, è stato deciso che le sperimentazioni proseguano

La stampa

del vaccino COVID-19 sviluppato da AstraZeneca e Oxford University. L’annuncio dell’autorità sanitaria brasiliana Anvisa. L’Università Federale di San Paolo, che sta aiutando a coordinare gli studi clinici di fase 3 in Brasile, ha affermato che il volontario era brasiliano e apparterrebbe al gruppo di controllo cui non viene iniettato il vaccino anti-coronavirus.

Today

Giallo sulla morte di un volontario della sperimentazione per il vaccino anti Covid-19 della clinica in Brasile di AstraZeneca/Oxford. Secondo Reuters, che cita l’autorità sanitaria brasiliana Anvisa e l’università federale di San Paolo, il volontario è morto in conseguenza della profilassi

Il messaggero

Il volontario era un medico di 28 anni che era impegnato in prima linea a Rio de Janeiro. Ma Bloomberg, che cita una fonte vicina al dossier, riporta che il giovane non aveva ricevuto la dose di vaccino anti-Canti-Covid.

Il fatto quotidiano

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK