×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Vaccini

Premessa :Morto in Brasile un volontario che partecipava alla sperimentazione clinica del vaccino AstraZeneca.

Visto che questa notizia, molto probabilmente verrà classificata come Fake news, riportiamo tutti i giornali che ne parlano… Poi giudicate voi :

 

In Brasile è morto un volontario coinvolto nella sperimentazione clinica del vaccino Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford. Lo ha reso noto l’agenzia responsabile della sanità pubblica che ha comunque annunciato che i test continuano. Non sono stati forniti altri dettagli sul decesso. L’uomo era brasiliano ma non è stato reso noto dove vivesse.

Rainews

Un volontario che in Brasile partecipava alla sperimentazione del vaccino contro il coronavirus sviluppato da AstraZeneca e Università di Oxford è morto. Lo ha fatto sapere l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria (Anvisa) del Paese, citata da Uol. Secondo l’agenzia, a seguito di un’indagine, è stato deciso che le sperimentazioni proseguano

La stampa

del vaccino COVID-19 sviluppato da AstraZeneca e Oxford University. L’annuncio dell’autorità sanitaria brasiliana Anvisa. L’Università Federale di San Paolo, che sta aiutando a coordinare gli studi clinici di fase 3 in Brasile, ha affermato che il volontario era brasiliano e apparterrebbe al gruppo di controllo cui non viene iniettato il vaccino anti-coronavirus.

Today

Giallo sulla morte di un volontario della sperimentazione per il vaccino anti Covid-19 della clinica in Brasile di AstraZeneca/Oxford. Secondo Reuters, che cita l’autorità sanitaria brasiliana Anvisa e l’università federale di San Paolo, il volontario è morto in conseguenza della profilassi

Il messaggero

Il volontario era un medico di 28 anni che era impegnato in prima linea a Rio de Janeiro. Ma Bloomberg, che cita una fonte vicina al dossier, riporta che il giovane non aveva ricevuto la dose di vaccino anti-Canti-Covid.

Il fatto quotidiano

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€