L’animazione è realizzata dalla Durham University: “I nostri astronomi hanno fatto un passo avanti verso la comprensione di come la Luna potrebbe essersi formata da una gigantesca collisione tra la Terra primordiale e un altro enorme oggetto 4,5 miliardi di anni fa. Usando simulazioni di supercomputer hanno fatto schiantare un pianeta delle dimensioni di Marte – chiamato Theia – nella prima Terra. Le loro simulazioni hanno prodotto un corpo in orbita che potrebbe potenzialmente evolversi in un oggetto simile alla Luna

 

 

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK